ANEIS

Lo Studio Maria Costa è consigliere da anni dell’associazione A.N.E.I.S:

l’Associazione Nazionale di Esperti in Infortunistica Stradale, formata da professionisti patrocinatori stragiudiziali che operano ai sensi della Legge 14 gennaio 2013 n.4 e della norma UNI n.11477

 

Cosa fa ANEIS?

L’Aneis, l’associazione nazionale esperti infortunistica stradale, subito dopo l’Isvap, riunisce l’assemblea per discutere le disfunzioni del sistema assicurativo. In particolare, si preoccupa della tutela del danneggiato. Forse, troppo abbandonato alle scorrettezze e, a volte, agli abusi dei modi di fare imperativi delle assicurazioni. L’Aneis evidenzia, poi, l’inutilità di tante leggi che non riescono a contrastare i continui aumenti.

Sono molti gli interventi che negli anni l’associazione ha realizzato per la difesa della professione perseguendo sempre il suo unico vero scopo, cioè quello di tutelare il danneggiato.

Noi dello Studio Maria Costa crediamo negli ideali dell’associazione perché come loro:

“Tutelare il cliente è la nostra missione. Ci impegniamo ogni giorno, con la massima serietà e professionalità, affinché chiunque sia stato danneggiato ottenga il giusto risarcimento. Perché in un mondo di doveri è giusto pretendere che anche i propri diritti siano rispettati. “

– Studio Maria Costa

 

La storia di ANEIS

Aneis nasce all’inizio del 1991, quando una ventina di consulenti ed esperti di infortunistica ricevevano una telefonata del dottor Lodovico Molinari con una richiesta :

“Caro Collega che ne diresti di costituire un’Associazione tra professionisti che operano nel campo dell’infortunistica stradale ?”

Gli interpellati furono molto interessati all’idea e si dissero immediatamente d’accordo.

Era sempre stato il sogno di tutti realizzare un’associazione che potesse in qualche modo difendere la categoria, facendola conoscere all’ utenza e alle Compagnie, che potesse intrattenere rapporti alla pari con ANIA e ISVAP, che potesse far crescere professionalmente gli associati e che regolamentasse con un codice deontologico il modus operandi degli iscritti e, infine, che portasse avanti un’azione per l’effettivo e ufficiale riconoscimento di un albo. Nessuno prima aveva avuto il coraggio di attivarsi in tal senso.

Ma Molinari si, il coraggio lo aveva e fu così che l’8 maggio 1991, nei locali della Camera di Commercio di Padova, fu indetta l’assemblea costituente e, con atto del notaio Dott. Giuliano Salerni di Padova (rep.n°16182/4438) si costituì l’ANEIS – Associazione Nazionale Esperti Infortunistica Stradale.

 

Oggi, grazie all’operato dei costituenti e del Ex. Presidente dell’Associazione Luigi Cipriano, la professione di Patrocinatore Stragiudiziale è riconosciuta dalla legge.

 

 

logo aneis associazione nazionale esperti infortunistica stradale
1
Contattaci subito per avere una consulenza in diretta
Powered by