Incidente stradale sui mezzi pubblici

Incidente stradale sui mezzi pubblici

Come chiedere il risarcimento dei danni subiti

Si parla sempre di incidenti stradali che avvengono in auto, o in bici, o come pedoni, e conosciamo ormai le procedure più adeguate per richiedere il risarcimento danni.

Ma cosa fare quando il sinistro avviene mentre siamo sui mezzi pubblici?

Quando avviene un incidente su un mezzo pubblico, come autobus, tram, treno, taxi, metropolitana, ecc., il passeggero ha diritto a richiedere il risarcimento del danno subito, anche se il mezzo in cui viaggiava avesse colpa. Il principio segue la regola del passeggero trasportato che se subisce danni fisici, ha diritto a richiedere un indennizzo, anche se il conducente del mezzo su cui viaggia ha torto ed è lui a causare l’incidente stradale.
Nel caso di infortunio su un mezzo pubblico bisognerà stare attenti su alcuni dettagli che potrebbero compromettere l’ottenimento del risarcimento del danno.

Ogni sinistro è unico e categorizzare non è semplice nella materia del risarcimento, ma possiamo affermare che esistono tre grandi casistiche in cui il passeggero può ritrovarsi e può quindi richiedere il suo indennizzo:

  • Il passeggero sta viaggiando su un mezzo pubblico, ad esempio un autobus, e a causa di una frenata brusca cade e riporta lesioni. Questo è un tipico caso che ovviamente viene gestito a seconda della situazione. Nello specifico, consigliamo sempre di assicurarci che ci siano dei testimoni che possano riportare ciò che è successo.
  • Il passeggero rimane ferito a causa di uno scontro tra il mezzo pubblico su cui viaggia e un altro veicolo. (Attenzione, questo non è il caso precedente in cui si è rimasti feriti a causa della caduta, per questo gli abbiamo dedicato una sua categoria.)
  • Il passeggero ha riportato lesioni a causa di uno spostamento del mezzo avvenuto mentre sale o scende dal veicolo.

Come ottenere il risarcimento danni quando l’incidente stradale è con i mezzi pubblici

Ecco alcuni consigli utili per ottenere il risarcimento:

Il primo consiglio, che è valido in qualunque caso di incidente, è quello di rivolgersi agli esperti di risarcimento del danno, categorie di professionisti che si occupano esclusivamente di accompagnare il danneggiato nell’iter del risarcimento.

Lo Studio Maria Costa & Partners assiste i danneggiati da oltre vent’anni offrendo un’assistenza completa e permettendo al danneggiato di affrontare le cure e fisioterapie necessarie, attraverso studi e centri specialisti convenzionati.
Inoltre offre assistenza medico legale, ma anche psicologica in caso di danno grave alla persona, assistenza legale e penale, e permette di ottenere il giusto risarcimento in tempi brevi.

Conserva il biglietto: Quando un incidente avviene su un mezzo pubblico, ai fini dell’ottenimento del risarcimento del danno, occorre conservare il proprio biglietto. Nel caso si avesse un abbonamento, bisognerà in seguito presentare la tessera, mentre se si è in possesso di un titolo di viaggio singolo, occorre conservarlo al fine di produrlo come prova della propria presenza a bordo del mezzo pubblico.

Visita al pronto soccorso: Come sempre, consigliamo di farsi visitare al pronto soccorso soprattutto perché spesso, a causa dell’adrenalina nel corpo che aumenta dopo l’impatto, potrebbero non sentirsi subito malesseri. Il verbale del pronto soccorso andrà allegato alla richiesta danni che sarà inviata alla azienda fornitrice del servizio del trasporto pubblico e alla compagnia assicurativa di competenza.

Per procedere con la richiesta del danno occorre verificare chi è la compagnia assicurativa dell’azienda fornitrice del servizio pubblico.

A Torino, l’azienda che si occupa della gestione del servizio di trasporto pubblico è la GTT che si affida alla compagnia assicurativa Zurich per la gestione dei suoi sinistri.
Bisognerà quindi presentare la richiesta dei danni e allegare il verbale del pronto soccorso, indicando i giorni di prognosi, e il titolo di viaggio.

Affidare la gestione della richiesta di risarcimento a uno studio competente è ciò che può fare la differenza sul risarcimento ottenuto e sui tempi in cui viene ottenuto. Inoltre, poter rivolgersi a professionisti della materia è un diritto e il servizio è sempre gratuito.

Se sei stato coinvolto in un incidente stradale su un mezzo pubblico, contattaci senza impegni e ottieni l’assistenza gratuita, tua per diritto.

1
Contattaci subito per avere una consulenza in diretta
Powered by